Nuova convenzione con il Polo Museale di Soriano Calabro

Nuova convenzione con il Polo Museale di Soriano Calabro

Il panorama dei vantaggi che ANA garantisce ai propri soci si arricchisce attraverso una nuova convenzione museale: da ora in poi i soci ANA potranno entrare gratuitamente nei musei che costituiscono il Polo Museale di Soriano Calabro!

L'annuncio è stato dato dalla vicepresidente nazionale ANA, Oriana Cerbone, in chiusura dell'evento organizzato proprio dal Polo Museale di Soriano Calabro e svoltosi l'8 marzo scorso in occasione della Giornata Internazionale della Donna, che ha visto la partecipazione, per ANA, oltre alla vicepresidente Cerbone, anche di Cristiana La Serra, presidente della Sezione regionale Calabria.

Promotrice della convezione è la nuova direttrice del Polo museale, Mariangela Preta, anche lei socia ANA, che esprime soddisfazione "voglio che questa convenzione con il Polo Museale di Soriano Calabro possa essere un esempio positivo: a tutti gli archeologi dovrebbe essere permesso un accesso gratuito a tutti i musei italiani al pari di quanto concesso a insegnanti e personale ministeriale".

A queste parole si associa il segretario nazionale ANA Marcella Giorgio, responsabile per le convenzioni dell'Associazione: "questa convenzione si inserisce in un filone ben preciso che l'ANA sta portando avanti da qualche anno. L’Associazione si fa promotrice, assieme ad alcuni Musei nazionali e locali, di un riconoscimento professionale dell'archeologo ad ampio raggio in Italia, che comprenda anche e soprattutto chi esercita la libera professione".

Ospitato nella cornice dei resti del Complesso conventuale di San Domenico - costruito a partire dal 1510 e distrutto dal terremoto del 1783 - il Polo Museale è articolato in tre sezioni: il Museo del terremoto, il Museo territoriale della Ceramica medievale e moderna e la Pinacoteca.

Il museo del terremoto, punto informativo stabile sia di carattere scientifico (sismologia, geologia, sismologia storica), sia culturale, illustra la fenomenologia naturale dei terremoti, la storia, gli impatti socio culturali ed economici da essi prodotti nel tempo sui territori.

All'interno del Museo Territoriale della Ceramica medievale e moderna, sono esposti manufatti che coprono un arco cronologico che va dall’Alto Medioevo al XX secolo.

La Pinacoteca infine, raccoglie, insieme ad alcune opere moderne, i numerosi dipinti antichi custoditi tra le mura del complesso domenicano.

Per usufruire della nuova convenzione ai soci ANA basterà mostrare in biglietteria la tessera associativa valida per l'anno in corso.

Per ulteriori informazioni sul Polo Museale di Soriano Calabro: Pagina Facebook