Modificato il bado del Comune di Siracusa per la riqualificazione e valorizzazione della Latomia dei Cappuccini

Modificato il bando per i lavori di riqualificazione e valorizzazione della Latomia dei Cappuccini



Il 12 maggio l'ANA attraverso il proprio Osservatorio Bandi e Gare, ha evidenziato le criticità di un bando proposto dalla città di Siracusa poiché lesivo della dignità professionale degli archeologi ( qui l'azione dell'Osservatorio).

A poche ore dal nostro intervento è arrivata la modifica (recependo quasi tutte le nostre osservazioni) del bando che il Comune di Siracusa aveva emanato nei giorni scorsi per i lavori di recupero e riconfigurazione del Teatro piccolo e del Teatro grande e di ripristino storico ed ambientale dei sistemi idraulici della Latomia dei Cappuccini.

Il criterio di aggiudicazione scelto è quello del "minor prezzo". 

Le condizioni del bando ora sono utili a configurare correttamente le offerte da parte dei professionisti: anche su questo vigileremo (come ci chiede di fare la legge sull'equo compenso) affinché chi riceverà l'incarico lo faccia dopo aver presentato un'offerta economicamente equa e commisurata all'ingente carico di lavoro richiesto (150 + 170 giorni). 

E ricordate: il Tariffario ANA del 2011, il riferimento tariffario ancora più usato anche dalle stazioni appaltanti, può essere usato come base di partenza per calcolare un compenso commisurato all'alta qualità della professionalità richiesta ma soprattutto non lesivo della dignità professionale!