Associazione Nazionale Archeologi 
SITO UFFICIALE - OFFICIAL SITE  
www.archeologi.org 
 
  News   
Accesso riservato
Username
Password
Login automatico
  Cerca nel sito
 
i nostri links
COLAP (5326)
Archeonews (44)
 
ANA: NOTA SULL'ARCHEOLOGIA PREVENTIVA
Inserito il 24 ottobre 2010 alle 06:58:00 da redazione-ct. IT - Tutte le notizie

Associazione Nazionale Archeologi
Segreteria Nazionale

NOTA SULLA QUESTIONE ELENCO ARCHEOLOGIA PREVENTIVA E RECENTI SVILUPPI

Nell’ambito della complessa vicenda sulla costituzione del cosiddetto “elenco professionisti archeologia preventiva” si inviano alcune note volte a meglio chiarire le problematiche in atto e la posizione dell'Associazione Nazionale Archeologi.
L’elenco, e le procedure per l’iscrizione allo stesso, disattendono pienamente quanto previsto dal D. Lgs.163/2006, art. 95, commi 1 e 2. Detto elenco include infatti, fra i soggetti che possono iscriversi, le società, che il D. Lgs.163/2006, art. 95 comma 1 e il relativo regolamento (D. 60 del 20/03/09) non prevedono come soggetti ammissibili alla redazione della documentazione di archeologia preventiva.
L’elenco consente inoltre, di fatto, l’iscrizione di tutti i soggetti in possesso del diploma di laurea, mentre la legge (art. 95, comma 1) prescrive come requisito minimo il possesso diploma di specializzazione o di dottorato di ricerca. Conseguentemente, moltissimi archeologi non in possesso di questi titoli si sono comunque iscritti all’elenco.
Al di là della pubblicazione dell’elenco del sito del Ministero, non si fa riferimento ad alcun atto ufficiale con il quale il Ministero comunichi di aver ottemperato ai dettami della legge.
L’unico documento disponibile è la circolare (prot. 8060 del 24 settembre 2010) inviata dalla Direzione generale alle Soprintendenze e alle Direzioni Regionali nella quale si invitano i funzionari a comunicare ai dipartimenti e ai soggetti “che collaborano abitualmente con le suddette soprintendenze”di iscriversi con celerità all’elenco in quanto dal 31mo giorno a partire dalla pubblicazione dello stesso “le attività di cui sopra (ovvero: attività di ricognizione, raccolta e valutazione dei dati archeologici relativi alle aree in cui si collocano i progetti ricadenti nelle previsioni del D. Lgs. 163/2006, artt. 95 e 96) dovranno essere affidate ai soggetti iscritti nell’elenco”. E’ evidente che al 31mo giorno l’elenco sarà pieno di nominativi di persone non aventi i requisiti di legge per l’esecuzione delle attività descritte (persone alle quali, in ottemperanza alla circolare, saranno affidati incarichi di archeologia preventiva).
Tale circolare, oltre che essere ambigua, non è stata adeguatamente pubblicizzata nonostante avesse una evidente valenza pubblica per le ripercussioni significative sull’attività lavorativa dei professionisti.
Invitiamo pertanto la Direzione Generale a chiarire come e perché l’elenco che avrebbe dovuto contenere i nominativi dei soggetti indicati dalla legge come gli unici idonei a redigere la documentazione preliminare per le indagini di archeologia preventiva limitatamente alla opere pubbliche sia in realtà diventato un elenco ricognitivo di tutti i soggetti a vario titolo coinvolti in attività attinenti l’archeologia; elenco al quale, stante questa situazione di fatto, possono, da subito, iscriversi tutti i soggetti in possesso del requisito minimo - diploma di laurea.
Essendo pertanto evidente che l’elenco che si è andato formando a seguito di una così distorta procedura niente ha a che fare con l’elenco prescritto dal D.Lgsl.163/2006 art. 95 comma 2, chiediamo con forza che la Direzione Generale si attivi immediatamente per realizzare un elenco che realmente recepisca il dettato D.Lgsl. 163/2006 senza stravolgerla così come fatto con la pubblicazione dell’elenco attualmente on line.
Si invita pertanto la Direzione generale ad emanare una circolare chiarificatrice e a sospendere il termine di 30 giorni indicato nella succitata circolare del 24 ottobre u.s. (peraltro contrastante con le norme indicate a margine dello stesso elenco on line (D. 60 del 20/03/09, art. 10, nel quale si afferma che entro 90 giorni dall’iscrizione il Ministero provvederà a verificare l’effettivo possesso
dei titoli dichiarati da parte dei soggetti iscritti nell’elenco) per l’affidamento di incarichi di archeologia preventiva ai nominativi presenti nell’elenco attualmente on line.
D'altronde, da tempo, l'ANA chiede l'istituzione di elenchi/registri di archeologi e professionisti dei Beni Culturali in grado di tutelare tutte le categorie e fasce professionali, ivi compresi gli archeologi rimasti sinora al di fuori di ogni provvedimento legislativo.
L'azione intrapresa dalla Direzione Generale, non basandosi su alcuna iniziativa legislativa, non ottempera a questa esigenza e non risolve la questione del riconoscimento e della regolamentazione dell'attività anche degli archeologi non specializzati, ma crea solo una confusione che vanifica la legge di fatto penalizzando tutti, specializzati e non, a favore dei soggetti imprenditoriali più forti, per i quali, al contrario dei singoli professionisti, non è previsto alcun requisito di studio o professionale, con un'evidente disuguaglianza di criteri.
Al fine di evitare che in futuro gli organi del Ministro producano procedimenti così impropri e contradditori, disorientando in tal modo tanto il mondo dei professionisti quanto gli stessi funzionari delle sedi periferiche, invitiamo sin d’ora il Ministro a consultare le associazioni professionali tanto più su provvedimenti che riguardano così direttamente gli archeologi professionisti.

Associazione Nazionale Archeologi
Roma, 21 ottobre 2010

Torna indietro | Stampa News | Informa un amico
 
IN EVIDENZA
 
19 luglio 2013
Borsa del Turismo Archeologico
Anche quest'anno l'Ana sarà presente alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, a Paestum dal 14 al 17 novembre 2013. http://www.borsaturismoarcheologico.it
27 novembre 2012
ANA > Tesseramento 2013
ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE!!
26 settembre 2011
FIRMA LA PETIZIONE!!
Firma la Petizione per la ratifica della Convenzione europea per la protezione del patrimonio archeologico
 
Copyright © 2005-2008 web ® Associazione Nazionale Archeologi Tutti i diritti riservati   Powered by Arago