Associazione Nazionale Archeologi 
SITO UFFICIALE - OFFICIAL SITE  
www.archeologi.org 
 
  News   
Accesso riservato
Username
Password
Login automatico
  Cerca nel sito
 
i nostri links
COLAP (5410)
Archeonews (44)
 
Comunicato Stampa sulle dichiarazioni del Min. Bondi e di Carandini sul crollo della Domus Aurea
Inserito il 01 aprile 2010 alle 10:37:00 da redazione-ct. IT - Tutte le notizie

COMMENTO ALLE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO BONDI E
DEL PROF. CARANDINI SUL CROLLO ALLA DOMUS AUREA

COMUNICATO STAMPA

All’indomani del crollo di parte della volta della Domus Aurea, destano stupore le dichiarazioni del prof. Andrea Carandini, docente universitario di archeologia, nonché membro del Consiglio superiore per i Beni Culturali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, secondo il quale la responsabilità dei crolli verificatisi sarebbe imputabile alla lentezza delle procedure burocratiche che di fatto rallentano i lavori. È doveroso ricordare, infatti, che il commissariamento della Domus Area risale al 2006.

Allo stesso modo preme sottolineare la dichiarazione, sempre del prof. Carandini, che “Se in quel punto ci fosse stato un cittadino, sarebbe stato inghiottito nel crollo.” Ciò conferma quanto già denunciato dall'Associazione Nazionale Archeologi, che solo solo per una fortunata circostanza al momento del crollo non si trovavano sul posto gli archeologi che con assiduità lavorano alla catalogazione dei reperti immagazzinati nei cosiddetti 'grottoni'.

Si tratta di una categoria per cui la mancanza di riconoscimento professionale impedisce, al momento, una adeguata formazione degli archeologi in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, mentre contemporaneamente le frequenti condizioni di precarietà e di conseguente ricattabilità li fa trovare spesso ad operare in situazioni di mancanza di rispetto delle più elementari norme di sicurezza.

Quanto alle dichiarazioni del Ministro on. Bondi sul crollo della Domus Aurea e sull'Abruzzo, ricordiamo che l'Associazione Nazionale Archeologi è impegnata sin dal primo momento dopo il terremoto, a titolo gratuito e volontario, in progetti di solidarietà e ricostruzione sul territorio abruzzese e ha preso parte con squadre di volontari al ripristino della necropoli di Fossa, riaperta ufficialmente nel corso dei lavori del G8. I risultati della campagna sono inoltre stati presentati lo scorso novembre a Paestum in occasione della XII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico alla presenza di autorità e visitatori provenienti da tutto il mondo.

Accogliamo con favore la disponibilità espressa oggi dal Ministro Bondi a collaborare con le associazioni professionali di categoria per rilanciare la tutela del patrimonio archeologico a Roma, come in Abruzzo e in tutta Italia.

Auspichiamo vivamente che il Ministro non voglia escludere dal dialogo la più grande associazione di categoria degli archeologi professionisti in Italia.

Vigileremo che a tali dichiarazioni, una volta spentasi l'attenzione dei media e dell'opinione pubblica sul caso della Domus Aurea, facciano seguito atti concreti, che segnino una reale inversione di tendenza, a partire da una ripresa di finanziamenti pubblici nel settore della tutela del patrimonio culturale, colpito negli ultimi anni da drammatici tagli, di cui vediamo ora palesi le tragiche conseguenze.

Associazione Nazionale Archeologi
Ufficio Stampa
320.02.30.447
347.586.26.94

Torna indietro | Stampa News | Informa un amico
 
IN EVIDENZA
 
19 luglio 2013
Borsa del Turismo Archeologico
Anche quest'anno l'Ana sarà presente alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, a Paestum dal 14 al 17 novembre 2013. http://www.borsaturismoarcheologico.it
27 novembre 2012
ANA > Tesseramento 2013
ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE!!
26 settembre 2011
FIRMA LA PETIZIONE!!
Firma la Petizione per la ratifica della Convenzione europea per la protezione del patrimonio archeologico
 
Copyright © 2005-2008 web ® Associazione Nazionale Archeologi Tutti i diritti riservati   Powered by Arago