Associazione Nazionale Archeologi 
SITO UFFICIALE - OFFICIAL SITE  
www.archeologi.org 
 
  News   
Accesso riservato
Username
Password
Login automatico
  Cerca nel sito
 
i nostri links
COLAP (4906)
Archeonews (44)
 
TARANTO > Successo dell'ANA nell'ottenere la rettifica di un bando comunale
Inserito il 03 gennaio 2010 alle 21:46:00 da redazione-ct. IT - Tutte le notizie

L'Associazione Nazionale Archeologi, attraverso una richiesta ufficiale avanzata dai suoi rappresentanti nazionali, è riuscita ad ottenere la correzione di un bando emanato dal Comune di Taranto, che conteneva alcuni requisiti che risultavano fortemente penalizzanti per gli archeologi rispetto ad altre categorie e rispetto alle imprese.

Si tratta di un bando relativo all’affidamento dell’incarico per la “Redazione delle Indagini di Archeologia Preventiva nell’Area interessata dal Progetto Coordinato per il Risanamento del Quartiere Tamburi”

In relazione al Bando di cui in oggetto, pubblicato per Estratto sulla G.U.R.I. n° 146/11.12.2009 – 5^ Serie Speciale, e reso disponibile sul sito internet www.comune.taranto.it e sul sito internet www.regione.puglia.it, si comunica che, in data 21/12/2009, su intervento dell’ANA, si è ottenuta una necessaria rettifica del bando, rettifica relativa ai requisiti economici d’accesso, in considerazione del fatto che essi, calibrati su parametri di altre categorie, risultavano del tutto inadeguati per i nostri redditi professionali, almeno allo stato attuale.

Tale impostazione procedurale avrebbe comportato l’esclusione dei singoli archeologi a favore delle sole società, andando a disattendere uno dei criteri essenziali del Decreto per i Beni e le attività Culturali n° 60/2009 (Regolamento concernente la disciplina dei criteri per la tutela e il funzionamento dell'elenco previsto dall'articolo 95, comma 2, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.), che non prevede esplicitamente la partecipazione alle attività di indagine preventiva di società, cooperative e imprese.

Tale rettifica prevede nel dettaglio:

a) le prescrizioni di cui all’art. 2 – punto A.6), lettera b) del relativo Disciplinare di Gara (che richiedevano un fatturato di 150.000 euro nel triennio 2006-2008) sono da ritenersi ANNULLATE;

b) la prescrizione di cui all’art. 2 – punto A.6), lettera c) del relativo Disciplinare di Gara deve intendersi correttamente rettificata nel senso che: “di aver effettuato, nel triennio antecedente la pubblicazione del relativo Bando di Gara, servizi nel settore dell’archeologia urbana e di indagini di archeologia preventiva (anziché di aver effettuato, nel triennio antecedente la pubblicazione del relativo Bando di Gara, servizi nel settore dell’archeologia urbana e di indagini di archeologia preventiva per un importo non inferiore a quello posto a base di gara, con l’indicazione del periodo, del committente, dell’oggetto e dell’importo)”.

Trattandosi di uno dei primi bandi relativi all’archeologia preventiva indetto da pubbliche amministrazioni locali, successivo alla pubblicazione del DM su indicato, ma in assenza dell’elenco dei soggetti abilitati dalla normativa ministeriale, è da ritenersi normale, in una fase transitoria e sperimentale, una definizione delle regole in progress; a questo riguardo risulta incisivo l’intervento dell’ANA per evitare precedenti atti ad impedire nella prassi operativa la più ampia partecipazione a quello che risulta, a tutt’oggi, un importante se non unico sbocco professionale per tanti archeologi.

Torna indietro | Stampa News | Informa un amico
 
IN EVIDENZA
 
19 luglio 2013
Borsa del Turismo Archeologico
Anche quest'anno l'Ana sarà presente alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, a Paestum dal 14 al 17 novembre 2013. http://www.borsaturismoarcheologico.it
27 novembre 2012
ANA > Tesseramento 2013
ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE!!
26 settembre 2011
FIRMA LA PETIZIONE!!
Firma la Petizione per la ratifica della Convenzione europea per la protezione del patrimonio archeologico
 
Copyright © 2005-2008 web ® Associazione Nazionale Archeologi Tutti i diritti riservati   Powered by Arago