Associazione Nazionale Archeologi 
SITO UFFICIALE - OFFICIAL SITE  
www.archeologi.org 
 
  News   
Accesso riservato
Username
Password
Login automatico
  Cerca nel sito
 
i nostri links
COLAP (4910)
Archeonews (44)
 
Abruzzo > Lettera di una archeologa abruzzese
Inserito il 09 agosto 2009 alle 22:14:00 da redazione-ct. IT - Tutte le notizie

Riceviamo e pubblichiamo su sua richiesta questa lettera firmata di una giovane collega abruzzese che racconta il suo caso personale, esempio della condizione di estremo malessere che attualmente vivono i colleghi abruzzesi.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Sono una giovane archeologa e guida turistica della regione Abruzzo. Con questa lettera voglio dire a tutti qual è la mia situazione economica che si è creata dopo quel maledetto 6 aprile.
È inutile stare qui a ricordare quello che abbiamo perso. Noi non abbiamo più la nostra vita, sì, è vero siamo vivi e questo è fondamentale, ma oltre non andiamo.
Ora, a quasi quattro mesi dal terremoto, mi ritrovo senza una casa e senza un lavoro e con due genitori anziani, con la casa in centro storico di L’Aquila completamente distrutta, due seconde case da rimettere in piedi, presa in giro da persone che, per loro fortuna, non hanno vissuto il terremoto ma soprattutto non stanno vivendo il post- terremoto.
Alcuni giorni fa il sindaco della mia città, Massimo Cialente, ha detto di vergognarsi nel dire che da settembre, quando la protezione civile se ne andrà, molti dei suoi concittadini non avranno più un pasto perché hanno perso tutto. Io sono una di quelle persone di cui parla il sindaco.
Fino a quella data avevo il mio lavoro di guida, il 4 febbraio avevo firmato un contratto come accompagnatrice turistica per un tour operator straniero che voleva portare nella nostra terra turisti stranieri a partire dal mese di maggio, collaboravo con un piccolo museo in provincia di Roma che ora purtroppo non mi può più rinnovare questa piccola ma meravigliosa collaborazione.
Ora tutto questo è finito. Ora mangio, ho tutto ma poi a settembre di me e come di tutti i precari aquilani cosa sarà? Oggi non è facile trovare lavoro nel resto d’Italia a causa della profonda crisi economica. E noi come possiamo vivere? Ho solo una certezza, quella del nulla. Anche il mio piccolo conto corrente in banca mi ha tradito -250 euro, che sono niente, per carità, ma per chi ha i soldi. Io non ho più neanche la possibilità di estinguere questo conto.

(lettera firmata)

Torna indietro | Stampa News | Informa un amico
 
IN EVIDENZA
 
19 luglio 2013
Borsa del Turismo Archeologico
Anche quest'anno l'Ana sarà presente alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, a Paestum dal 14 al 17 novembre 2013. http://www.borsaturismoarcheologico.it
27 novembre 2012
ANA > Tesseramento 2013
ISCRIVITI ALL'ASSOCIAZIONE!!
26 settembre 2011
FIRMA LA PETIZIONE!!
Firma la Petizione per la ratifica della Convenzione europea per la protezione del patrimonio archeologico
 
Copyright © 2005-2008 web ® Associazione Nazionale Archeologi Tutti i diritti riservati   Powered by Arago