L'Associazione Nazionale Archeologi sostiene l'appello delle autorità siriane in tutela del patrimonio culturale e delle popolazioni.

b_800_600_0_00_images_Associazione_Nazionale_Archeologi.png

Mentre la Turchia invade la Siria in un'operazione militare illegale nei termini del diritto internazionale, anche alla luce di questo appello lanciato pochi giorni fa dalle autorità siriane l'Associazione Nazionale Archeologi denuncia i serissimi rischi ai quali è esposto il patrimonio archeologico, eredità culturale globale.

Esistono organismi sovranazionali per la risoluzione dei conflitti (Onu) e per la protezione del patrimonio (Unesco) che devono intervenire con urgenza per fermare la barbarie già in atto.

Auspichiamo che le autorità italiane preposte attivino al più presto i propri canali diplomatici per fermare le violenze contro la popolazione civile e contro il patrimonio culturale.

 

Link appello delle autorità siriane:  http://www.dgam.gov.sy/index.php?d=314&id=2495 

Associazione Nazionale Archeologi

 

Social media

Logo_FBLogo_TWLogo_YTLogo_GOLogo_LKLogo_IS

Il sito web dell'Associazione Nazionale Archeologi utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il sito utilizza cookie di terze parti (Google Analytics, Facebbok, Twitter) mentre NON utilizza cookie di profilazione ai fini di invio di messaggi pubblicitari mirati. Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni