Energia e patrimonio culturale in Basilicata e Puglia: presentazione a Lecce

b_800_600_0_00_images_documenti_FEEMgrande.jpg

Martedi 13 giugno, a Lecce, presso l’Aula Cremonesi del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento, sarà presentato il libro Energia e Patrimonio culturale in Basilicata e Puglia, realizzato nell’ambito delle attivitàdi divulgazione scientifica promossa da Eni e dalla Fondazione Eni Enrico Mattei, in collaborazionecon le Soprintendenze archeologiche di Basilicata e Puglia.

 L’opera presenta in forma sintetica e scientifico-divulgativa i risultati delle ricerche archeologiche svolte tra il 1999 e il 2010 parallelamente alla costruzione dell’Oleodotto Viggiano-Taranto, del Centro Olio e della Rete di raccolta pozzi Eni in Basilicata e Puglia.

La realizzazione delle opere infrastrutturali all’interno di un territorio, lucano e pugliese, già sensibile per la presenza di importanti valenze archeologiche, in assenza di una normativa nazionale sull’archeologia preventiva, recepita in termini chiari solo nel 2006 (D.lgs. n. 163, artt. 95 e 96), viene inquadrata in un Protocollo d’Intesa tra Eni e Soprintendenza archeologica della Basilicata, che ha consentito di espletare le attività di tutela per l’intera durata dei lavori.

Tale sinergia ha garantito una rigorosa esplorazione tecnico-scientifica delle diverse realtà archeologiche, permettendo così il raggiungimento di importanti obiettivi: sono stati individuati più di centocinquanta contesti d’interesse archeologico che, ad oggi, permettono di ridefinire il quadro dell’antropizzazione dal Neolitico al Medioevo dei territori interessati dalle infrastrutture petrolifere e delle aree più prossime, la realizzazione nei tempi previsti delle opere infrastrutturali e l’adozione di soluzioni tecniche e ingegneristiche che hanno favorito la tutela di particolari contesti archeologici e la promozione di significativi progetti di valorizzazione, come la Villa Romana di località Barricelle (Marsicovetere, PZ).

 

Martedì, 13 giugno 2017, ore 17.30, Aula Cremonesi - Dipartimento di Beni Culturali - Università del Salento, Via Birago, 64 - LECCE.

 

Social media

Logo_FBLogo_TWLogo_YTLogo_GOLogo_LKLogo_IS

Il sito web dell'Associazione Nazionale Archeologi utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il sito utilizza cookie di terze parti (Google Analytics, Facebbok, Twitter) mentre NON utilizza cookie di profilazione ai fini di invio di messaggi pubblicitari mirati. Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni