EMERGENZA SANITARIA COVID-19 LOMBARDIA

b_800_600_0_00_images_www.archeologi.org_1.png

L’Associazione Nazionale Archeologi,
in questo momento di preoccupante emergenza sanitaria causata dal contagio da Covid-19,  accoglie le raccomandazioni fornite dalle autorità sanitarie regionali e nazionali e recepisce l’invito del Presidente di Confprofessioni Lombardia, dott. Enrico Vannicola,
pertanto esorta gli archeologi lombardi ad astenersi, fin da subito, da qualunque attività lavorativa che non sia effettivamente indifferibile e che non possa essere svolta in modalità di lavoro da remoto.

Ricordiamo a tutti i colleghi archeologi che è attivo lo sportello dedicato emergenzavirus@archeologi.org, per avere assistenza, indicazioni, segnalazioni, sostegno e segnalare situazioni non a norma delle prescrizioni sanitarie e che non rispettano le prescrizioni dei DPCM  del 4 e 8 marzo 2020 in materia di prevenzione del contagio.

L’invito inoltre è a seguire tutte le indicazioni fornite dal Ministero della Sanità reperibili sul sito www.salute.gov.it/nuovocoronaviruse a rispettare obblighi e limitazioni contenuti nel DPCM del 8/3/2020 e nel DPCM del 4/3/2020 (http://www.archeologi.org/comunicati-stampa/informazione-eprevenzione-contro-la-diffusione-del-virus-covid-19.html).

 

Social media

Logo_FBLogo_TWLogo_YTLogo_GOLogo_LKLogo_IS

Il sito web dell'Associazione Nazionale Archeologi utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il sito utilizza cookie di terze parti (Google Analytics, Facebbok, Twitter) mentre NON utilizza cookie di profilazione ai fini di invio di messaggi pubblicitari mirati. Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni