Associazione Nazionale Archeologi: lutto per la scomparsa di Mariarita Sgarlata, professoressa di Archeologia Cristiana dell’Università di Catania già componente del comitato scientifico dell’ANA.

b_800_600_0_00_images_Maria_Rita_Sgarlata_1962_-_2019_1.png

L’archeologia italiana in lutto per la scomparsa di Mariarita Sgarlata, archeologa cristiana, docente all’Università di Catania, vicedirettore della Scuola di Specializzazione di Catania, già assessore ai Beni Culturali della Regione Sicilia, Consigliere del ministro Bonisoli e Componente del Comitato Tecnico Scientifico dell’Associazione Nazionale Archeologi, ultimamente consigliere delegato dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa.

Gli archeologi italiani piangono una figura appassionata e rigorosa ma allo stesso tempo una professoressa scrupolosa e attenta alle istanze delle archeologhe e degli archeologi italiani, in particolare delle generazioni più giovani. Il nostro cordoglio in primo luogo va al figlio Giuliano e al suo compagno Ivano” afferma Alessandro Garrisi, Presidente dell’Associazione Nazionale Archeologi.
Sono addolorato per la scomparsa di una cara collega e amica - aggiunge l’ex Presidente dell’ANA, Salvo Barrano.
“Oltre che come amico e collega - aggiunge Barrano - la scomparsa di Mariarita mi rattrista come siciliano perché so con quanta grinta e coraggio abbia provato a spendersi per la difesa del paesaggio e per la tutela del patrimonio culturale della nostra isola. Mi piace ricordarla per l’integrità morale, per la generosità d’animo e per la grande passione con cui ad esempio da assessore ai Beni Culturali della Regione Sicilia chiuse nel 2013 un accordo storico con alcuni musei americani per la restituzione di reperti archeologici esportati illegalmente. Di recente come consigliere del ministro Bonisoli Mariarita aveva promosso alcune fondamentali modifiche introdotte nelle misure correttive al codice degli appalti pubblici per migliorare la salvaguardia del patrimonio culturale italiano“.

L’affetto dei suoi studenti è uno dei particolari messo in evidenza da Andrea Gennaro , suo allievo e fondatore di ANA Sicilia, che sottolinea come “con la sua passione e la sua condotta la prof. Sgarlata lascia un insegnamento prezioso e una strada da seguire per tutte le future generazioni”.

Si unisce al cordoglio anche l’ex coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico dell’ANA, Paolo Güll: “Ho avuto occasione di avere Mariarita Sgarlata nel CTS dell’Associazione e ne ho potuto apprezzare le doti umane di simpatia istintiva, il suo impegno, la sua lealtà e la sua correttezza. È una grande perdita per l’archeologia e per le politiche dei Beni Culturali in Italia”.

Tantissimi i messaggi spontanei e sinceri che in queste ore stanno arrivando a testimonianza di un affetto radicato in tanti archeologi italiani”, aggiunge ancora il Presidente dell’ANA, Garrisi. “Il 2019 ci ha portato via, dopo Sebastiano Tusa, un altro pezzo importante dell’archeologia italiana contemporanea.
Ancora una volta il nostro mondo è in lutto
”.

 

Social media

Logo_FBLogo_TWLogo_YTLogo_GOLogo_LKLogo_IS

Il sito web dell'Associazione Nazionale Archeologi utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il sito utilizza cookie di terze parti (Google Analytics, Facebbok, Twitter) mentre NON utilizza cookie di profilazione ai fini di invio di messaggi pubblicitari mirati. Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni