Convocazione V Congresso Nazionale Associazione Nazionale Archeologi

Leggi tutto...
In data 13 aprile 2019, a Matera in Via Ugo La Malfa 3/C 
é convocato il V Congresso Nazionale dell’Associazione Nazionale Archeologi,
nelle modalità e termini stabiliti dallo Statuto (art. 6). 

Ulteriori informazioni e comunicazioni saranno fornite attraverso gli organi di comunicazione ufficiali dell’Associazione (sito web www.archeologi.org, pagine FB, mail) e in occasione delle assemblee regionali precongressuali, nel corso delle quali saranno elaborati, presentati e discussi i documenti e le mozioni congressuali. 
 
Per informazioni e chiarimenti scrivere a: associazione@archeologi.org
 
Il Presidente dell'Associazione Nazionale Archeologi
Salvo Barrano

Il MANN apre le porte agli archeologi. Dal 1° gennaio, ticket gratuito per i soci ordinari ANA

Leggi tutto...

Dal 1° gennaio 2019, gli archeologi soci ordinari dell’ANA (Associazione Nazionale Archeologi) avranno ingresso gratuito al MANN, esibendo la tessera associativa: è questo il presupposto della convenzione firmata dal Direttore del Museo Paolo Giulierini e dal Presidente ANA Salvo Barrano. 

In un incontro, avvenuto il 19 Dicembre al MANN ed organizzato con i vertici nazionali e regionali di ANA, Paolo Giulierini ha ribadito: “E’ necessario dare un segnale forte: il più grande Museo Archeologico d’Italia riconosce agli specialisti una corsia adeguata nella fruizione, per studio o per diletto, del patrimonio archeologico del MANN”.

Leggi tutto...

"Un volontario è per sempre?" Legge di Bilancio, emendamento Parente.

Leggi tutto...

UN VOLONTARIO È PER SEMPRE?

La posizione dell'Associazione Nazionale Archeologi in merito alla proposta di stabilizzazione dei volontari del Servizio Civile Universale nell'organico del MiBac

Si apprende della proposta della Senatrice A. Parente di voler emendare il comma 182 art.1 della DDL n. 981 (Legge di Bilancio),  che, come proposto in prima stesura dall'On. Testamento, proporrebbe di sbloccare i passaggi interni dalle graduatorie di II e III Area approvate a decorrere dal 1 gennaio 2010, con la seguente modifica: "In considerazione dell'esigenza di rafforzare l'azione di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, nel rispetto dei limiti delle dotazioni organiche nonché delle facoltà e dei vincoli assunzionali previsti dalla normativa vigente, il Ministero per i Beni e le attività culturali può coprire, per l'anno 2019, le proprie carenze di personale nei profili professionali delle Aree II e III assumendo i giovani che hanno svolto il servizio civile universale presso gli Organi del Ministero medesimo".

Anche questa volta la formulazione non lascia adito a dubbi sulla volontà di alcuni nel voler cercare scorciatoie per categorie reclutate per tutt'altre funzioni e non certo sulla base di rigorosi criteri di competenza e di qualificazione. Si tratta dell'ennesimo tentativo per delegittimare e rottamare una generazione di professionisti e specialisti dei Beni Culturali, formati e qualificati, a vantaggio di giovani volontari che, pur essendo animati dalle migliori intenzioni e da alti ideali sociali, non hanno analoga e specifica formazione, legalmente riconosciuta, né tanto meno risultano  idonei in graduatorie post concorsuali.

La proposta dell'On. Parente rischia peraltro di ledere le legittime aspirazioni di coloro che sono risultati idonei nelle graduatorie a decorrere dal 2010. Per questo, qualora l'On. Parente non ritirasse l'emendamento, chiediamo alle Camere di respingere con forza questo tentativo di aggirare e mortificare le competenze e la formazione specialistica di decine di migliaia di professionisti.

Associazione Nazionale Archeologi

Pagina 11 di 67

 

Nuova Convenzione ANA

Elenco Archeologi Professionisti

Osservatorio Bandi

Copertura assicurativa

Il sito web dell'Associazione Nazionale Archeologi utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il sito utilizza cookie di terze parti (Google Analytics, Facebbok, Twitter) mentre NON utilizza cookie di profilazione ai fini di invio di messaggi pubblicitari mirati. Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni