Valorizzazione e musealizzazione dei reperti archeologici: il ruolo dei professionisti dei beni culturali. 23 Novembre 2019 a Caltagirone con ANA Sicilia

Leggi tutto...

La sezione siciliana dell' ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHEOLOGI ANA Sicilia è lieta di invitarvi alla tavola rotonda:

"Valorizzazione e musealizzazione dei reperti archeologici: il ruolo dei professionisti dei beni culturali"

23 Novembre a Caltagirone,
presso l' Istituto di Sociologia "Luigi Sturzo" Caltagirone
alle ore 16.00

Un incontro che, prendendo le mosse dalle recenti esperienze associative di dibattito nazionale sul tema del ruolo dei professionisti dei beni culturali nei processi di musealizzazione, guarderà le specificità del territorio di Caltagirone e dei suoi musei.

Relazionano sul tema:

Ghiselda Pennisi
Archeologa professionista, Direttore Nazionale ANA
Francesco Iudica
Presidente dell'Associazione culturale Genius Loci Caltagirone
Andrea Patanè
Direttore del Museo Regionale della Ceramica - Caltagirone
Giuseppe Immè
Archeologo professionista, esperto in ceramica medievale.
Giacomo Lapuzza
Architetto, esperto in rilievo e allestimenti museali.
Daniela Raia
Archeologa professionista e socia ANA Sicilia
Francesco M. Galassi
Medico e paleopatologo, professore associato presso la Flinders University , Direttore del FAPAB Research Center (Avola, Siracusa)
Elena Varotto
Bioarcheologa e antropologa forense. Flinders University, Università degli Studi di Catania, FAPAB Research center (Avola, Siracusa)

Modera:
Marco Correra
Archeologo professionista
Presidente sezione regionale ANA Sicilia

Al termine degli interventi verrà stimolato un dibattito aperto.

Durante l'evento sarà possibile rinnovare il tesseramento ANA e/o tessararsi ex novo per l'anno 2020.

Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico con l'Associazione Nazionale Archeologi

Leggi tutto...

Anche quest’anno la nostra associazione partecipa alla
Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico XXII ed.,
che si terrà a Paestum dal 14 al 17 novembre 2019.

Immancabile e tradizionale appuntamento fisso fin dalla nascita dell’ANA.
Come di consueto la nostra presenza si concretizza doppiamente:

- nell'area espositori del centro espositivo del Savoy Hotel,
con un ampio stand presso il quale svolgeremo una serie di iniziative ed incontri.

Nel nostro spazio i rappresentanti ANA, ed i soci provenienti da tutta Italia, saranno sempre disponibili al dialogo offrendo consulenze circa le convenzioni attive per gli associati, le problematiche professionali ed il tesseramento ANA.
La novità di questa edizione è il coinvolgimento di diversi partner già convenzionati con la nostra associazione.

- con un momento di approfondimento scientifico di carattere nazionale all'interno del cartellone eventi della kermesse.

Esplicitiamo di seguito i nostri appuntamenti:

Tavola Rotonda
Domenica 17 novembre,
dalle ore 10-11.30, Sala Velia:
"Patrimonio museale diffuso: realtà, normative e opportunità professionali. Criticità e prospettive".

Il focus centrale del nostro panel sarà il patrimonio museale diffuso, ambito sempre più fondamentale e dibattuto nell'archeologia contemporanea, che tra norme e prospettive nuove, implica un ruolo nuovo per i professionisti anche nella visione del loro rapporto con la società. 

La provenienza dei relatori, dal mondo delle istituzioni e da quello professionale, faciliterà una sintesi tra posizioni ed esigenze diverse.

Introduce e modera:
Alessandro Garrisi, Presidente dell’Associazione Nazionale Archeologi.

Saluti iniziali:
Francesco Mazzella, Presidente Confprofessioni Campania
Salvatore Agizza, Presidente regionale sezione ANA Campania

INTERVENTI:

1.Antonio Salerno
Polo Museale della Campania
“I musei archeologici del Polo Museale della Campania: reti di conoscenze sul territorio”.

2.Italo Iasiello
Università degli Studi di Napoli Federico II
“Enti locali e archeologia di comunità: il caso della provincia di Benevento”.

3.Marcella Giorgio
Segretario nazionale ANA, Soprintendenza ABAP di Pisa e Livorno
“Professionismo e patrimonio museale: salvaguardia della memoria storica tra promozione territoriale e valorizzazione culturale”.

4.Flavio Castaldo
Museo Archeologico di Taurasi
“Musei locali tra difficoltà di gestione e prospettive di sviluppo”.

5.Giampiero Galasso
Musei Archeologici di Bisaccia e Carife - AV
“Musei archeologici di comunità: dalla fruizione consapevole alla cittadinanza attiva”.



Tornando alla nostra presenza nell'area espositori dal 14 al 17 Novembre:

-sarà presente presso lo Stand ANA un corner di "Archeomenta. La ferramenta dell'Archeologia", shop convenzionata con l'ANA, che presenterà prodotti e attrezzistica per il professionista archeologo e novità con offerte e pacchetti dedicati ai nostri soci;

- da giovedì 14 a domenica 17 novembre sarà presente presso lo Stand ANA un rappresentante del CSC - Centro per gli Studi Criminologici, partner convenzionato ANA per il "Master Archeologia Giudiziaria E Crimini Contro Il Patrimonio Culturale", per voi saranno a disposizione tutti i materiali informativi e referenti pronti a rispondere direttamente ad ogni quesito.

- venerdì 15 novembre, dalle ore 12 "Incontro con l'Assicuratore".
Anche quest'anno sarà possibile incontrare gli Assicuratori Tagarelli Assicurazioni srl - Erredi Consulenze Assicurative srl convenzionati con l'ANA che presenteranno i pacchetti assicurativi con tariffe agevolate e condizioni dedicate ai nostri Associati, rispondendo direttamente alle domande e alle necessità specifiche dei partecipanti;

- domenica 17 Novembre, ore 12: prosegue anche quest'anno la rassegna "Incontro con l'autore". Il collega e socio ANA Campania, Flavio Castaldo, presenterà il suo nuovo libro
"Ulisse e Polifemo. Viaggio tra cibo e vino in Magna Grecia",
un libro particolareggiato e narrativo dell'incontro/scontro tra Greci e barbari, tra culture diverse, tra cibo e vino, per guardare forse con occhi diversi l'incontro tra civiltà.

ANA da sempre è sinonimo di partecipazione attiva, con l'impegno profuso per la tutela professionale e nella sinergia partecipativa dei soci.
Essa si esplicita, come ogni anno, nella partecipazione attiva alla Bmta2019 presso lo stand con incontri ed iniziative che aprono l'Associazione verso l'esterno, ma anche con lo svolgimento degli eventi associativi interni, come la riunione del Direttivo Nazionale, che vede la presenza di delegazioni da ogni regione d'Italia, momento annuale irrinunciabile per un'associazione viva ed in costante scambio osmotico con la realtà professionale dell'archeologia italiana.

Vi aspettiamo!

Più Tutele Per Chi Tutela !

Per richiedere maggiori informazioni potete indirizzare le vostre mail alla casella
associazione@archeologi.org

L'Associazione Nazionale Archeologi sostiene l'appello delle autorità siriane in tutela del patrimonio culturale e delle popolazioni.

Leggi tutto...

Mentre la Turchia invade la Siria in un'operazione militare illegale nei termini del diritto internazionale, anche alla luce di questo appello lanciato pochi giorni fa dalle autorità siriane l'Associazione Nazionale Archeologi denuncia i serissimi rischi ai quali è esposto il patrimonio archeologico, eredità culturale globale.

Esistono organismi sovranazionali per la risoluzione dei conflitti (Onu) e per la protezione del patrimonio (Unesco) che devono intervenire con urgenza per fermare la barbarie già in atto.

Auspichiamo che le autorità italiane preposte attivino al più presto i propri canali diplomatici per fermare le violenze contro la popolazione civile e contro il patrimonio culturale.

 

Link appello delle autorità siriane:  http://www.dgam.gov.sy/index.php?d=314&id=2495 

Associazione Nazionale Archeologi

Pagina 11 di 78

 

Nuova Convenzione ANA

Elenco Archeologi Professionisti

Osservatorio Bandi

Copertura assicurativa

Il sito web dell'Associazione Nazionale Archeologi utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il sito utilizza cookie di terze parti (Google Analytics, Facebbok, Twitter) mentre NON utilizza cookie di profilazione ai fini di invio di messaggi pubblicitari mirati. Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni